venerdì 26 giugno 2015

un gesto semplice

La mano destra stretta attorno al polso sinistro.
La mano sinistra, chiusa a pugno, ma con il pollice tra le dita.
Un gesto semplice, niente di scabroso o doloroso, per carità.
Un gesto piccolo che posso fare anche in ufficio.
In pubblico.
Ogni tanto mi accorgo di farlo senza pensarci.
E' naturale: dopotutto è solo lo schiavo in me che si prende la sua libertà.
Devo concentrarmi per aprire il pugno, liberare il polso e rammentare che non c'è spazio per lui.
E nemmeno per me.