lunedì 30 gennaio 2012

La Crisalide d'Aria

La prima volta dovrebbe fare male.
Ma non per Lei: non Le ho fatto male.
I miei nodi erano da schifo, anzi, non erano veri nodi fatti per serrare, ma solo per conservare.
Le corde le ho poggiate sulla pelle senza stringere.
Perchè ero io a stringere Lei.
E, quando il respiro è tornato al suo normale ritmo, Lei non ha allontanato il nylon che avevo posato sulla sua carne, lo ha conservato su di se fino a quando non sono stato io a toglierlo.
Ora seguirò il futuro, percorrendo con le dita quel sentiero tracciato dalla corda tra i suoi polsi, le sue cosce, il suo sesso, le mie mani.
La Crisalide d'Aria si è aperta davvero.