sabato 11 ottobre 2008

Spirale discendente

La prima volta mi hai fatto stare nudo di fronte a te, giusto per conoscerci. Mi piacque.
Due giorni dopo mi legasti le mani dietro la schiena: ormai mi fidavo.
La settimana successiva mi facesti le natiche rosse a cinghiate e mi portasti al guinzaglio per casa.
Poi mi depilasti i genitali: la mia virilità ti apparteneva.
Un mese dopo aver risposto al tuo annuncio iniziasti a sodomizzarmi.
Due mesi dopo mi depilasti tutto il corpo e la mia bocca ti apparteneva.
Poi mi mettesti a dieta e mi mandasti in palestra a forza.
Nudo, in ginocchio, le mani legate dietro la schiena, le natiche striate di rosso, il corpo glabro e come unico dubbio quello se ti servirai del mio ano o della mia bocca.
Dove si fermerà la spirale?